Federico Fashion Style “ha ammesso di essere gay a Verissimo e…”

byRedazione

Pubblicato il

Federico Fashion Style “ha ammesso di essere gay a Verissimo e…”

Federico Fashion Style avrebbe ammesso di essere gay a Verissimo: a svelare l’anticipazioni l’esperto di gossip Alessandro Rosica (Investigatore Social su Instagram).

Federico Fashion Style “ha ammesso di essere gay a Verissimo e…”

Ecco tutti i dettagli, come si legge su Biccy:

“Federico Fashion Style domani sarà ospite a Verissimo da Silvia Toffanin, un’intervista registrata che è stata così annunciata dai profili social della trasmissione: “Federico Lauri e tutta la verità sulla sua nuova vita. Vi aspettiamo sabato a Verissimo“.  Qualche ora fa è stato Alessandro Rosica a dare ulteriori informazioni in merito a quell’intervista e – cavalcando quel “verità sulla sua nuova vita” – ha parlato di coming out.“News shock” – ha scritto su Instagram – Ultim’ora spoiler Verissimo. Federico ha infatti ammesso di essere gay e allo stesso tempo di aver amato la mamma di sua figlia Letizia. Non mancheranno frecciatine molto forti verso di lei. Il parrucchiere ha infine rivelato di aver sempre voluto tutelare sua figlia e ci tiene a precisare di aver sempre riferito tutto a Letizia anni fa (cosa non vera)”.

Rosica ha poi ribadito di aver sempre avuto ragione riguardo Federico Fashion Style, dato che da tempo sosteneva fosse gay:

“Alla fine caro Federico ho avuto un’altra volta ragione io, sì, dato che fino a qualche settimana fa mi hai dato del bugiardo, invidioso e geloso davanti tutt’Italia. Federico, era ovvio che tu provassi a smentirmi (dovevi prendere fior di quattrini e far coming out davanti tutt’Italia, in questo caso a Verissimo) da oggi sei libero. Da oggi inizia la tua nuova vita “una vita parallela” come l’ho sempre definita io (che conoscevo molto bene e che va avanti da tantissimi anni) e non da poco come hai riferito tu. Ti auguro un grandissimo in bocca al lupo 🍀 e ricordati, tempo ci vuole ma alla fine vinco sempre io! La verità vince sempre. Ciao Federico”.